Corona Virus: Che cosa è ?

Cosa sono i coronavirus?
I coronavirus sono una grande famiglia di virus e possono causare diverse infezioni, dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Cos’è un nuovo coronavirus e cos’è il nuovo coronavirus SARS-CoV-2?
Per nuovo coronavirus si intende un nuovo ceppo di coronavirus che non è mai stato identificato prima nell’uomo. Il nuovo coronavirus (il cui nome scientifico è SARS-CoV-2), è un virus a RNA rivestito da un capside e da un peri-capside attraversato da strutture glicoproteiche che gli conferiscono il tipico aspetto ‘a corona’. Fa parte della grande famiglia dei coronavirus e nell’uomo il virus SARS-CoV-2 è in grado di causare la malattia chiamata COVID-19. 

Perché è comparso il nuovo coronavirus SARS-CoV-2?
La comparsa di nuovi virus patogeni per l’uomo, precedentemente circolanti solo nel mondo animale, è un fenomeno ampiamente conosciuto (chiamato spillover o salto di specie) e si pensa che possa essere alla base anche dell’origine del nuovo coronavirus SARS-CoV-2. Al momento la comunità scientifica sta cercando di identificare la specie animale dalla quale è stato trasmesso il virus all’uomo

Quali sono le condizioni di rischio di sviluppare la malattia COVID-19?
Oggi sono considerate persone a rischio di sviluppare la malattia COVID-19 quelle che, negli ultimi quattordici giorni, si sono recate in zone in cui questa infezione si sta trasmettendo da persona a persona o che siano state a contatto con persone con infezione probabile o confermata in laboratorio da nuovo coronavirus SARS-CoV-2, o infine abbiano frequentato o lavorato in una struttura sanitaria dove siano ricoverati pazienti con infezione da SARS-CoV-2

Quanto dura il periodo di incubazione del nuovo coronavirus SARS-CoV-2?
Le informazioni sulle caratteristiche cliniche delle infezioni da SARS-CoV-2 stanno aumentando. Si stima che il periodo di incubazione vari in media tra 2 e 14 giorni.

Il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 colpisce solo le persone anziane o anche i più giovani sono sensibili?
Le persone anziane e quelle con condizioni mediche preesistenti sembrano essere soggette a manifestazioni cliniche più gravi a seguito di infezione da nuovo coronavirus SARS-CoV-2. Tuttavia, possono essere infettate dal virus (e contrarre malattie) persone di tutte le età.

Come posso proteggermi?

Mantieniti informato sulla diffusione della pandemia, disponibile sul sito dell'OMS e sul sito del ministero e adotta le seguenti misure di protezione personale:

  •  restare a casa, uscire di casa solo per esigenze lavorative, motivi di salute e necessità

  •  lavarsi spesso le mani;

  •  evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

  •  evitare abbracci e strette di mano;

  •  mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

  •  igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

  •  evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;

  •  non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

  •  coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

  •  non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

  •  pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

  •  usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate

  •  è molto importante adottare delle procedure di igenizzazione ben definite [Approfondimento da scaricare]

Se presenti febbre, tosse o difficoltà respiratorie e sospetti di essere stato in stretto contatto con una persona affetta da malattia respiratoria Covid-19:

  •  rimani in casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici ma chiama al telefono il tuo medico di famiglia, il tuo pediatra o la guardia medica. Oppure chiama il numero verde regionale 800 500 300 . Utilizza i numeri di emergenza 112/1500 soltanto se strettamente necessario.